Tu sei qui

Itinerari

Itinerari

La bellezza della Sardegna, la natura, la quiete e la brezza carica del profumo del lentischio. I fenicotteri rosa che si muovono leggeri sulle acque degli stagni. Il cielo azzurro che si fonde con il mare verde smeraldo. Spiagge bianche e scogliere calcaree si alternano creando incredibili suggestioni.
Un elenco delle cose da non perdere in provincia di Oristano:

PUTZU IDU: spiaggia di sabbia bianca e acqua cristallina caratterizzata dai bassi fondali ideale x i più piccoli;
S'ARENA SCOADA: il cui nome deriva da un errata interpretazione de "s'anea scoada",è una piccola cala di sabbia e granelli di quarzo modellati dalle onde del mare;
SA MESA LONGA: piscina naturale chiusa tra l’isolotto della Tonnara e Capo Mannu che richiama alla mente le barriere coralline;
CAPO MANNU: i forti venti che battono questa costa creano onde alte fino a 4 mt ,e perciò diventata paradiso dei surfisti alla ricerca dell’onda perfetta;
MAL di VENTRE: piccola isola inserita nell'area marina protetta della penisola del Sinis, Malu Entu rappresenta un patrimonio di incontaminata bellezza, habitat naturale dei conigli selvatici e delle tartarughe. Candide spiagge mare e fondali da togliere il fiato.
THARROS: museo a cielo aperto dove si riscoprono i resti dell'antica città fenicio-romana. Sono svariati i siti archeologici che gli appassionati possono trovare lungo il tragitto storico della provincia oristanese Nuraghe Losa, il pozzo sacro di Santa Cristina, Forum Traiani l’Antiquarium Arborense solo per citarne alcuni.

Il territorio è ricco anche di pregiatissimi prodotti enogastronomici. Ecco alcuni Itinerari, dai sapori inconfondibili:
gli agrumi di Milis;
l'olio di oliva di Seneghe;
a vernaccia di Oristano;
a bottarga di muggine a Cabras.